Pro Evolution Soccer dice addio alla Champions League?

In un recente comunicato stampa da parte della UEFA, è stato annunciato che, dopo la finale di Champions League di Kyiv che si terrà questo Maggio, la partnership fra Konami e UEFA, terminerà.

Di conseguenza, non disponendo più della licenza, a partire dall’edizione di PES 2019 non sarà più possibile usufruire delle modalità Champions League ed Europa League.
Una lunga partnership durata praticamente dieci anni e che, indubbiamente, ha dato un importante contributo al titolo di Konami. Guy-Laurent Epstein, direttore marketing della UEFA Events SA, ha dichiarato a riguardo:

Konami è stata un importante partner per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League, con il nostro marchio di competizione all’interno del videogioco, sono stati organizzati molti tornei di e-sport della UEFA Champions League.
È stata una collaborazione molto cooperativa e reciprocamente vantaggiosa. La UEFA ringrazia Konami per l’enorme impegno e sostegno, alle competizioni UEFA per club nell’ultimo decennio e non vediamo l’ora di continuare a lavorare con Konami nel settore calcistico delle squadre nazionali UEFA

Jonas Lygaard, direttore del marchio e sviluppo di Konami Digital Entertainment BV, ha dichiarato:

La licenza della UEFA Champions League, ci ha fornito un sistema per creare esperienze uniche e offrire agli appassionati di calcio di tutto il mondo, l’opportunità di godersi questa competizione con mano.
Quest’anno, tuttavia, sposteremo la nostra attenzione su altre aree e continueremo ad analizzare modi alternativi, in cui la UEFA e Konami potranno continuare a lavorare insieme, poiché la nostra relazione rimane forte.

Non è stato comunicato se la licenza sarà destinata altrove, ad ogni modo uno dei migliori punti di forza della serie Pro Evolution Soccer non sarà più presente nella prossima edizione. Che sia la caduta definitiva per questa serie, vista anche la forte concorrenza di Fifa?

Noi di Playerinside.it siamo molto curiosi di vedere quale sarà la strategia futura di Konami. Certamente sarà una “partita” interessante da seguire… chissà se alle conferenze che si terranno all’E3 quest’anno assisteremo a dei colpi di scena!

 

Commenti

commenti

Mi chiamo Filippo ho 23 anni e sono di Catania. Mi reputo il classico nerdone per eccellenza, poiché le mie passioni sono suddivise tra: videogiochi, cinema, serie TV, fumetti, manga e serie animate. Nel mondo dei videogiochi nutro un affetto particolare per le consolle di casa Sony, poiché sono quelle con le quali sono cresciuto, ma rispetto e stimo tutto il mondo dei videogiochi a 360°. Sono anche appassionato di sport, nello specifico seguo Calcio e Formula 1.

Leave a Reply