Gears of War: l’attesa è finita?

La saga di Gears of War era ferma ormai dal 2016, e i fan della serie aspettavano qualche notizia durante l’E3 dell’anno scorso… l’attesa è finita?

Il rapper ICE T, doppiatore nel terzo capitolo di Mr. Aaron Griffin nella famosa serie in esclusiva Microsoft, ha rivelato su Twitter che qualcosa di esclusivo sarebbe stato annunciato durante questa settimana.

Non è chiaro se questa dichiarazione sia riferita al film dedicato al videogioco o al nuovo capitolo della serie che Microsoft non ha voluto presentare durante l’E3 2017.

Phil Spencer, durante un’intervista avvenuta poco dopo la conferenza Microsoft durante l’E3 del 2017, dichiarò che 343 Industries e The Coalition erano già a lavoro su Gear of Wars, ma ha preferito non annunciare nulla in attesa di ottenere qualcosa di veramente concreto da mostrare sul palco.

Tutti e due gli studios stanno lavorando attivamente. Nell’ultimo mese ho fatto visita a entrambi per giocare alcune parti. Avrei potuto indurli a mettere insieme qualche filmato da mostrare sul palco, ma sarebbe stata più una mossa di marketing che qualcosa di concreto, e ho preferito evitare. Mi è piaciuto lo show che abbiamo allestito, mostreremo il lavoro di 343 e The Coalition quando saranno pronti. Non ho voluto forzare la mano perché non l’ho ritenuto necessario”

Da quel momento, della seria serie realizzata da The Coalition non si è saputo più nulla, tranne di una recente dichiarazione di Phil Spencer che ha detto di esser stato ospite dello studio e di aver visionato il materiale realizzato dalla software house.

La settimana volge quasi al termine e tutti i fan della serie sono decisamente in subbuglio per questa inaspettata dichiarazione (ndr. in realtà ero decisamente sicuro che sul palco di Microsoft avremmo avuto i grandi assenti dell’ E3 2017, più le conferme delle date dei titoli annunciati l’anno precedente come il nuovo capitolo di Ori e Crackdown 3).

Non ci resta che aspettare e aggiornarvi in merito.

Commenti

commenti

Nato a Maratea nel lontano 1989, il nostro caro Dexios ha intrapreso la carriera da Pc Gamer da quando aveva soli 4 anni davanti al 386 del padre con un gioco veramente tranquillo: DooM. Da allora non ha mai smesso di giocare e di coltivare la sua passione per i videogiochi e l'informatica (pensate, è diventato anche Analista dei miei c...oglioni programmatore). Scrivere per una rivista di videogiochi è sempre stato il suo sogno nel cassetto e ora finalmente il suo sogno è divenuto realtà... come la scimmia a tre teste... giusto?

Leave a Reply