Nintendo e il brevetto del “multi touch screen”

Avete presente una postazione PC con due o più monitor collegati allo stesso computer? Più monitor vengono usati per ricreare un unico schermo dalle dimensioni maggiori di un normale monitor.

Bene, questo è all’incirca quello che vorrebbe ricreare Nintendo. La compagnia nipponica ha presentato un brevetto nel quale mostra un sistema per collegare più monitor touch screen in modo tale da poter scambiare informazioni fra loro.

Le immagine presentate insieme al brevetto semplificano il discorso: attraverso questo progetto, si potranno far comunicare fra loro più schermi, anche a distanza fra loro, in modo tale che se, ad esempio, si inizia a disegnare sul primo schermo, il tratto può essere completatato sul secondo e cosi via.

Si potrà anche spostare qualcosa da uno schermo all’altro, come nella foto della banana in basso, o iniziare un’azione su uno e finirla sull’altro, come nel caso del tiro della palla da bowling.

Non si sa ancora se questo sistema sarà utilizzato per una nuova prossima console Nintendo attualmente in sviluppo o verrà implementato su delle nuove versioni di console portatili già esistenti, come ad esempio un Nintendo 3DS o simili. Intanto potete saperne di più riguardo al brevetto visitando questo link.

Commenti

commenti

Nato nel 1993, per quei pochi che lo conoscono su internet è VenomA7X. Originario della provincia di Lecce, si è trasferito da qualche anno a Torino. Ha iniziato a videogiocare all'età di 5 anni, quando i suoi genitori gli regalarono una PS1 e da quel giorno non ha mai più smesso. Nonostante possieda la PS4, preferisce il PC come piattaforma su cui giocare e gli RPG come genere preferito.

Leave a Reply