The Elder Scrolls VI? Silenzio tombale

Sembra che Todd Howard, il game director di Bethesda, non abbia alcuna intenzione di fornire informazioni riguardanti The Elder Scrolls VI proprio a nessuno, men che meno a suo figlio!
In una recente intervista, Howard ha infatti raccontato come suo figlio, incuriosito dalla data di uscita del videogioco, gli abbia ribadito di non poterne farne parola con nessuno.

” Mi chiese quando sarebbe uscito The Elder Scrolls 6 e io gli risposi dicendo che non potevo ancora parlarne. Successivamente mi chiese ‘Posso spiegarti le mie idee? Posso lavorarci? Dai, dimmi qualcosa, non lo racconterò a nessuno’ “.

“A quel punto gli spiegai che avrebbe potuto farsi scappare qualcosa, e che pertanto non gli avrei detto nulla. Ma è una gran cosa, credo che molti bambini vorrebbero entrare nel mondo dei videogiochi. Da creatore, però, vorrei anche che i miei figli trovassero la loro strada, anziché forzarli a giocare ai videogiochi “.

È chiaro che tale silenzio racconti da sé l’importanza e l’attesa che gira introno a questo videogioco – che possa essere un segnale di una non troppo lontana uscita del capitolo? Potremo saperne di più alla conferenza che Bethesda terrà all’E3 di Los Angeles quest’anno a giugno.

Commenti

commenti

Mi chiamo Filippo ho 23 anni e sono di Catania. Mi reputo il classico nerdone per eccellenza, poiché le mie passioni sono suddivise tra: videogiochi, cinema, serie TV, fumetti, manga e serie animate. Nel mondo dei videogiochi nutro un affetto particolare per le consolle di casa Sony, poiché sono quelle con le quali sono cresciuto, ma rispetto e stimo tutto il mondo dei videogiochi a 360°. Sono anche appassionato di sport, nello specifico seguo Calcio e Formula 1.

Leave a Reply