Where the Water Tastes Like Wine, videogioco con la voce di Sting

La star dei The Police donerà la sua voce per un nuovo progetto videoludico, in uscita a breve.Where the Water Tastes Like Wine si presenta come un “road game” che segue la storia di un anonimo viaggiatore errante e del suo viaggio attraverso gli Stati Uniti durante la Grande Depressione. Attraverso il suo cammino incontreremo sedici diversi personaggi, ognuno di loro con una storia alle spalle da raccontare.

L’ultimo trailer di gioco (che potete trovare qui sotto) ci presenta alcuni personaggi e i rispettivi doppiatori: tra di loro, nel ruolo del Lupo, spicca la figura e la voce di Sting, famoso cantante e cantautore, componente degli ormai sciolti The Police.

“Where the Water Tastes Like Wine è un’esperienza narrativa unica” ha dichiarato Sting: “Sono felice di aver partecipato a questa collaborazione visionaria“.

Il gioco è ispirato ad avventure narrative del folclore americano; ogni personaggio è stato scritto da un diverso autore, e questa caratteristica ha spinto il designer del gioco Johnnemann Nordhagen a donare al gioco una gamma diversificata di prospettive e di voci.

Ovviamente, oltre a Sting, tra i doppiatori appaiono nomi molto noti nell’industria videoludica, come Kimberly Brooks (Ashley Williams in Mass Effect), Cissy Jones (Delilah in Firewatch e Joyce in Life is Strange), Melissa Hutchison e Dave Fennoy (rispettivamente Clementine e Lee Everett nei giochi di The Walkind Dead).

Where the Water Tastes Like Wine è atteso per l’inizio di quest’anno, ma per saperne di più è possibile visitare il sito ufficiale del gioco, dove è presente la lista completa dei collaboratori e degli autori del progetto.

Commenti

commenti

Nata a Torino nel 1994, si appassiona sin da bambina ai videogiochi. Non possedendo alcuna console, la Sofia di cinque anni si destreggiava tra i cabinati in sale giochi del suo paese e il computer della sua vicina di casa e eterna amica, con cui ha condiviso tutti i titoli più memorabili della sua infanzia. I videogiochi rimangono la sua passione e spera che, un giorno, possano diventare anche il suo lavoro.

Leave a Reply