Destiny 2: miglioramenti per PS4 Pro e One X

Ieri è arrivato Curse of Osiris, la prima espansione dedicata al nuovo capitolo di Destiny 2.

Con l’arrivo della prima espansione di Destiny 2, La Maledizione di Osiride, Bungie ha inserito anche un corposo aggiornamento che ha ampliato il supporto del suo titolo sulle console Xbox One X e Playstation 4 Pro. Secondo il Log, Destiny 2, oltre ai nuovi contenuti dell’espansione, dovrebbe garantire una risoluzione in 4K con un framerate stabile e l’HDR.

Chi segue assiduamente il titolo di Bungie, sa che la software house ha confermato più volte che Destiny 2 avrebbe sfruttato la potenza extra delle ultime versioni delle console di Sony e Microsoft, ma non ha mai dichiarato in dettaglio su quali aspetti avremo visto questi miglioramenti, soprattutto se prendiamo in considerazione la nuova Xbox One X. La motivazione dietro a questo mistero risiede semplicemente nella partnership che Sony ha stretto con Bungie per la serie Destiny.

Ciò che emerge dal changelog ufficiale dell’aggiornamento è il 4K e il supporto alla tecnologia HDR su entrambe le console: su Playstation 4 Pro i 4K sono “adaptive”, ovvero la risoluzione scalerà dinamicamente in base alla complessità dell’ambiente e dell’azione. Tale scelta garantirà una maggiore fluidità durante la fruizione del titolo senza dover subire importanti cali di frame rate che sembra essere ancora bloccato sui 30 fps.

La Maledizione di Osiride offre una nuova campagna per Destiny 2. L’ambientazione di questa espansione è il Pianeta Mercurio che vedrà il nostro Guardiano alle prese con una nuova minaccia rappresentata dalle macchine che mirano alla distruzione dell’universo. All’interno di questo nuovo capitolo dovremo incontrare Osiris, ex mentore di Ikora Rey bandito dai Vanguard, che sembrerebbe essere un tassello fondamentale per avere una svolta in questa sanguinosa battaglia tra macchine e Guardiani. La nuova espansione conterà nuove attività come l’esplorazione di un portale Vex su Mercurio in cui troverete la misteriosa Foresta Infinita dove sarà possibile ottenere nuove ricompense, nuove attività cooperative, nuove arene e ovviamente una nuova storia.

La Maledizione di Osiride è disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC, a partire dal 5 dicembre. I possessori del Season Pass potranno scaricare questo DLC già da ora, mentre coloro che non hanno acquistato il Season Pass dovranno prendere in considerazione la spesa di 19,99 euro per la singola espansione o 34.99 euro per il pass espansioni.

Per chi non ha ancora provato il nuovo titolo di Bungie, è possibile scaricare la versione Trial Gratuita per PlayStation 4, Xbox One e PC (occorre avere un account Battle.net).

Commenti

commenti

Nato a Maratea nel lontano 1989, il nostro caro Dexios ha intrapreso la carriera da Pc Gamer da quando aveva soli 4 anni davanti al 386 del padre con un gioco veramente tranquillo: DooM. Da allora non ha mai smesso di giocare e di coltivare la sua passione per i videogiochi e l’informatica (pensate, è diventato anche Analista dei miei c…oglioni programmatore). Scrivere per una rivista di videogiochi è sempre stato il suo sogno nel cassetto e ora finalmente il suo sogno è divenuto realtà… come la scimmia a tre teste… giusto?

Leave a Reply