Sea Hero Quest: un videogioco in grado di diagnosticare l’Alzheimer

L’Alzheimer è una malattia complicata e decisamente difficile da trattare. Un gioco per mobile sarebbe in grado di mettere in luce i sintomi di questa patologia…

La perdita della memoria e la mancanza di orientamento, legata alla scarsa capacità di ambientarsi e “navigare” per gli ambienti, sono alcuni dei segnali più evidenti di demenza degenerativa, che si prevede colpirà 130 milioni di persone entro il 2050.

Il professor Wolfgang Kampbartold ha collaborato con i neuroscienziati della University College London e della University of East Anglia per creare Sea Hero Quest, un mobile game sviluppato dallo studio Glitchers che è stato lanciato lo scorso autunno, raggiungendo i 3 milioni di download. È adesso in arrivo una versione VR del titolo, ancora più efficace non soltanto per aiutare i ricercatori inglesi a monitorare lw attività di pazienti potenzialmente affetti da alzheimer, ma anche per aiutare gli stessi giocatori a tenere allenate proprio le abilità di orientamento grazie alla guida della nave virtuale.

Sito ufficiale

Commenti

commenti

Fiorentina datata 1993, introversa ma non timida, mi piacciono le correnti artistiche del Surrealismo e del Romanticismo, i romanzi gotici del diciannovesimo secolo, i film horror e i classici in bianco e nero, i viaggi nel Nord Europa e i videogiochi - Warning: nessuna di queste passioni prevale sulle altre.

Leave a Reply