Michael Pachter: le esclusive Xbox One non sono intriganti quanto quelle PS4

La console war ha sempre avuto molte facce: punti molto discussi sono la potenza hardware della propria console contro o con la qualità e quantità delle esclusive.

Con l’avvento della nuova Xbox One X, Microsoft ha deciso di puntare su quel pubblico che vuole le prestazioni migliori, maggiore potenza, cercando di creare un distacco con la concorrente PlayStation 4 Pro.

Scelta che inficia, però, sulle esclusive della console Microsoft.

Almeno a detta del nostro analista dei mei … Micheal Pacher, secondo cui la line-up di esclusive di Xbox One non regge il confronto con quella PlayStation 4.

In un’intervista per GamingBolt ha dichiarato:

State of Decay è un altro gioco di zombie, come Days Gone, ma credo che la differenza sia che il primo avrà più humor…potrebbe andar bene, sembra buono. Penso che Forza sia un ottimo racing game, ma lo è anche Gran Turismo, quindi non è un buon differenziatore. Non ho mai sentito qualcuno dire “Oh, ho comprato una console per i suoi titoli racing.”, ti aspetti che ci sia un titolo racing di alta qualità sulla tua console e basta. Sea of Thieves sembra stupido…in generale, non credo che la line-up annunciata sia intrigante come quella di PlayStation. Inoltre, bisogna ricordarsi che, molti dei giochi Microsoft sono degli shooter, che sono titoli hardcore che puntano solo a una sezione del mercato. Sony ha una line-up più varia, che può essere hardcore, ma non è shooter-centrica. Punta anche sui fan di RPG, JRPG, eccetera.”

Pachter continua, specificando però che le esclusive non sono proprio tutto per la riuscita di vendita di una console, ma che conta anche la storia dell’azienda, e l’affezione del possibile acquirente per il marchio:

Detto questo, credo che le esclusive facciano la differenza solo per un quinto del mercato. Sony sta vendendo il doppio di Microsoft perché hanno fatto un errore incredibile con PS3, ma sono andati fantasticamente con PS1 e PS2…stanno riguadagnando quell’audience. Quindi, le persone fuori dagli US…Sony non vince 2:1  in America, più un 11:10…ma tutti coloro fuori dagli US erano possessori di PSX e PS2 e stanno tornando a casa con PS4. Quelle persone erano già delle fortezze Sony, per questo ha un così gran vantaggio nel mondo.

Siete d’accordo con il nostro caro analista?

Commenti

commenti

Nata a Torino nel 1994, si appassiona sin da bambina ai videogiochi. Non possedendo nessuna console, la Sofia di cinque anni si destreggiava tra i cabinati in sale giochi nel suo paese e il computer della sua vicina di casa e eterna amica, con cui ha condiviso tutti i titoli più memorabili della sua infanzia. I videogiochi rimangono la sua passione e spera che, un giorno, possano essere anche il suo lavoro.

Leave a Reply